Roulette Online: una guida di base

Nata il Francia intorno al 1758, la Roulette è un gioco semplice e molto coinvolgente, che non richiede particolari abilità da parte del giocatore se non una buona dose di fortuna, e che consiste in un tavolo da gioco, delle dimensioni 3×12, che contiene 36 numeri, in cui ogni giocatore può effettuare le proprie scommesse puntando su un numero o su un certo range di numeri, sperando che siano proprio quelli fortunati.

Ogni giocatore ad inizio partita può scegliere uno o più numeri su cui puntare, ed effettuare quante puntate vuole, purché rientri entro i tempi stabiliti dal gioco per la sessione delle puntate e che termina in particolare all’annuncio del croupier del ‘no more bets’.

È possibile effettuare scommesse su di un singolo numero, o su un certo intervallo, ed esistono molti tipi di versi di scommesse effettuabili sul tavolo da gioco, e che sono caratterizzate dal modo in cui il giocatore posiziona le chips sul tavolo, con una puntata su singolo numero ad esempio che vede le chips piazzate sul numero stesso, o la puntata su una coppia di numeri che vede le chips posizionate invece sulla linea di confine dei due numeri.

Le scommesse più semplici da effettuare, e quindi magari più adatte ai giocatori meno esperti, sono certamente quelle su singolo numero, sul pari o dispari o sul colore del numero, alcune delle quali prevedono dei premi anche elevati, a prezzo ovviamente di una minore probabilità di vittoria.

Esistono inoltre delle puntate speciali previste dalla maggior parte dei casinò che permettono di scommettere invece su più intervalli di numeri differenti, come ad esempio la Street che vede il giocatore scommettere su una qualsiasi tripla di numeri di una singola riga, o la Split, che invece paga per una qualsiasi coppia di numeri adiacenti e così via.

La cosa migliore per chi è desideroso di iniziare è di fare per prima cosa pratica alla roulette online gratis attraverso i vari siti in rete che mettono a disposizione questo gioco nella versione senza download.

Continue Reading